HUB logistico

Nell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico attualmente sono attive oltre 20 realtà tra associazioni, gruppi parrocchiali e Caritas che si occupano del sostegno alimentare di famiglie in difficoltà. Nella stessa area territoriale sono presenti 15 tra ipermercati e punti della Grande Distribuzione Organizzata (GDO)e oltre 50 supermercati: tenere in relazione queste realtà potrebbe significare incentivare la raccolta delle eccedenze, col fine di ridurre gli sprechi alimentari e contribuire al sostegno delle fasce più fragili della popolazione. Da questo sistema complesso nasce l’obiettivo di creare un modello circolare virtuoso di recupero alimentare e di ridistribuzione che preveda l’implementazione di un Hub Logistico nominato “Dispensa del Distretto”, ovvero un unico punto di stoccaggio che ridistribuisce equamente ai Punti di sostegno alimentare dei vari Comuni.

Obiettivi di recupero e ridistribuzione annuale

1200
quintali di ortofrutta
60000
confezioni di prodotti prossimi alla scadenza
500
famiglie sostenute
50
partner

Finalità

Partner e beneficiari

  • Caritas San’Antonino
  • Casa della Carità di Sassuolo
  • Casa della Carità di Vitriola
  • Convento Carmelitane di Montegibbio
  • Associazione Mete Aperte
  • Mense Parrocchiali
  • Centro estivo Anffas
  • Centri Estivi Parrocchiali
  • Empori Solidali della Provincia di Modena

Nello sviluppo delle azioni del progetto si prevede di ampliare ulteriormente la rete di partner e beneficiari, raggiungendo: Parrocchie, Scuole di vari ordini e gradi del Distretto, altre associazioni, aziende, fornitori, ecc..

Coordinamento

Grazie
a tutte le aziende, negozi, supermercati, associazioni e privati cittadini
che contribuiscono al sostegno del progetto con donazioni in beni oppure in denaro.